Requisiti di un Vero Operatore Caldaista : Lettera D Nella Camera di Commercio .Se Gradisci Puoi Richiederla !!!

Contattaci 24 ore su 24, anche nei festivi, ti garantiremo un pronto intervento responsabile e affidabile in meno di un'ora.Operiamo su caldaie di ogni tipo e marca, quali Ariston, Argo Biasi, Baxi, Beretta, Chaffotteaux & M., Ferroli, Hermann, Junkers, Kolbar, Neca, Ocean, Radiant, Rheem, Rhoss, Riello, Roca, Saunier, Duval, Savio, Sylber, Simat, Sime e molte altre ancora, con la stessa serietà e professionalità che ci ha resi azienda leader nel pronto intervento.

 
REVISIONE PERIODICA : BOLLINO  ANALISI FUMI CALDAIA E STUFE LEGNA/PELLET

A Casa Vostra solo Personale Qualificato e Certificato 

Affidati a veri professionisti . Con Noi non Avrai Brutte Sorprese !


l'indice 6 della scala di Bacharach per i generatori a olio combustibile

f18.png

L'Analisi di Combustione deve essere eseguita secondo le prescrizioni tecniche della normativaUNI 10389.


Il prelievo dei prodotti della combustione e la misurazione della temperatura degli stessi devono essere eseguiti in corrispondenza di un apposito foro passante nel condotto di evacuazione dei prodotti della combustione.

Si devono effettuare 3 distinti prelievi per la durata di almeno 120 secondi ogniuno.

Questi i parametri da rilevare durante il prelievo:

1 - Temperatura aria comburente (in °C.)

2 - Temperatura dei prodotti della combustione (in °C.)

3 - Concentrazione di
 (O) Ossigeno (in %) oppure di (CO2) Anidride Carbonica (in %)

4 - Concentrazione di
 (CO) Ossido di Carbonio (in ppm ovvero parti per milione)

5 - Indice di fumosità (solo per combustibili liquidi)

6 - Verifica della Potenza Termica del focolare

Il valore misurato di ogni singolo parametro è ottenuto dalla media aritmetica delle prime tre misurazioni significative.

Il calcolo del Rendimento di Combustione viene effettuato secondo una precisa formula applicata ai parametri rilevati.

I principali parametri per dare esito positivo alla prova sono:

1 - Che il rendimento di combustione calcolato
 non sia inferiore al minimo richiesto (DL 311/2006, DL 192/2005, DPR 660/1996, DPR 412/1993) ovvero:

Caldaie ad acqua calda (esempio con 24 kW di potenza utile)

84,8 % caldaie installate prima del 29/10/1993 
86,8 % caldaie installate dopo il 29/10/1993 e fino al 31/12/1997
86,8 % caldaie standard installate dopo il 01/01/1998 e fino al 07/10/2005
89,6 % caldaie a bassa temperatura installate dal 1998 e fino al 07/10/2005
92,4 % caldaie a condensazione installate dal 1998 e fino al 07/10/2005
91,8 % tutte le caldaie installate dal 08/10/2005

Generatori ad aria calda (esempio con 30 kW di potenza utile)
80,0 % generatori installati prima del 29/10/1993 
83,0 % generatori installati dopo del 29/10/1993

2 - Che la concentrazione di CO (Ossido di Carbonio) alla condizione di fumi secchi e senz'aria
 non sia superiore a 1000 ppm.

3 - Che l'indice di fumisità (solo su Generatori a combustibile liquido) non superi
l'indice
 2 della scala di Bacharach per i generatori a gasolio

 

 



Pronto Intervento: professionisti 24 ore su 24

Sponsor